Le storie di Dora

donazione

Se ti piacciono le mie storie, sostienimi con un’offerta. Pochi centesimi, o quello che vuoi tu! Grazie!

€0,50

La sera dei graffi e compagnia bella partì con la luna storta. Arrivate da Nero, Dora beccò Aniello, un ventenne con uno spuntone infilzato nella lingua. Subito inciuciarono fitti fitti. Aniello, smanioso di addentare. Irma, fiutato l’andazzo, ripiegò su Tina. Il film era a questo punto quando Irma scese le scale. Uè, che stai cercann’, bambulė?, abbaiò un armadio con una voglia di fragola che spaccava il viso in due. Vuole lo zucchero pur’essa, è vero?, latrò un lampione ossuto, con un rivolo di sangue dal naso. Il bagno, cercavo il bagno, ansimò Irma che risalì la rampa di legno col cuore fra i denti. Nel frattempo le pedine sulla scacchiera di Nero erano scivolate in diagonale: Tina stretta stretta, stipata a Dora, tra la mensola e la pelliccia orso ghiaccio. Dora, Cuore Candido, con un occhio teneva a bada Tina, con l’altro Aniello. Perché non tela?, pensava Aniello. Ad Aniello Tina stava sui coglioni. La verità era che Tina sapeva di acqua. Dora sì, la potevi spremere e ad Aniello faceva sangue. Me ne voglio andare, sul più bello Irma puntò i piedi. Non raccontò di armadio e lampione. Era tutta colpa sua, di Dora, se si era ficcata nel lupanare, pensava. L’aveva capito cosa facevano armadio e lampione lì sotto, tiravano la coca. Dora rizzò gli aculei ad Irma moscerino, Ma sei cretina? Minchia, siamo appena arrivate. Hai la pignàta sul fuoco? Se te ne vuoi andare, vatténne, io me ne resto qua con Aniello.

© micolgraziano | Diritti riservati







Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...