Renzo, caro

donazione

Se ti piacciono le mie storie, sostienimi con un’offerta. Pochi centesimi, o quello che vuoi tu! Grazie!

€0,50

Renzo, caro,
nessuna notizia di te. Hai il muso, forse? Ti sembro orrenda? Mi detesti? Infischiamocene, Renzo, ti prego, ti prego, ti prego! Non voglio soffrire oltre per colpa di stupide chiacchiere, non voglio, non voglio, non voglio!
Mi hai deluso, e sono triste. Un tempo, piangevi di gioia. Forse eri più umano? Più sensibile? Non lo so, non lo so. Che amore è, il nostro, mi domando, se non può vincere ancora un ostacolo, se non si mostra più solido d’un semplice capriccio di una notte? Apriamo le finestre e che entri aria buona e fresca e pulita. Respiriamo a pieni polmoni, per il nostro futuro, per Maria, per i nostri figli. Siamo noi a muovere ago e filo; e io ne ho piene le tasche di questo posto, di cornacchie pettegole, di preti codardi, di vitelli rozzi e di orchi e di scimmie e di tante altre cose. Infischiamocene, amore mio, e toccheremo il cielo con un dito. Segui il tuo istinto, raccogli le tue mele, rosse, succose, saporite; raccoglile. Perché tu sarai sempre l’uomo, l’amico, il fratello, il compagno, l’amante e t’amerò e ti stimerò, e io, io…seppur mordo le labbra di una morbida sirena…e non resisto ogni volta, e ho il capogiro, e tu lo sai, ma che importa? Che importa? Me lo dici? Eh? Ti bacio. Lucia

© micolgraziano | tutti i diritti riservati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...