L’Armando

Il giornale ha detto che non pioverà. Ma una goccia m’ha inzuppato il viso. Un dito nell’occhio, che quasi lo perdo. L’ho visto carambolare nel lavabo. Rischio di perdere il naso, anche. L’occhio e il naso, in un sol colpo. Temo che finiscano negli abissi. Sì, certo, (si rivolge a un interlocutore immaginario), nel lavabo, e dove? Ha mai visto un lavabo? Nuotavo, nuotavo, nuotavo. Grandi bracciate e l’occhio scendeva. Ha mai visto un lavabo? Io sì, in fondo al mare, e negli abissi dell’oceano, dove giacciono i grandi denti di squalo. Lo sa che gli squali non muoiono del tutto, perché di essi restano gli enormi denti, giù, giù negl’abissi? (Silenzio. Risata improvvisa, prolungata). La goccia mi stava scippando l’occhio. La goccia mi stava scippando l’occhio. Nessuno, nessuno, si può permettere di conficcarmi un dito nell’occhio. Quando io do un bacio, nessuno si può permettere di conficcarmi un dito nell’occhio.

©MicolGraziano | Tutti i diritti riservati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...