Silenzio

Amore mio, il tuo silenzio è un peso grave: mi soffoca; ho il cuore in fiamme. La notte grido. Un tempo eravamo felici. Che ne è stato di noi? Di te, di te che raccontavi degli elefanti. Guardami, te ne prego. La tua assenza è roccia e mi schiaccia. Io non sono più come prima. Dammi un cenno: come allora, quando tutto era più giusto; più bello. E io una persona migliore.

©MicolGraziano | Tutti i diritti riservati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...