LETTERA A SIMONE DE BEAUVOIR

«Triangoli»

Mia Simone, mi considero anch’io una ragazza perbene. Non sono colta come te, questo mai, però mi irritano le banalità. Leggo molto e trascorro pomeriggi in biblioteca perché l’ignoranza mi tormenta. Lì ho conosciuto l’uomo che mi dà il sesso: è bello e possente come un temporale d’acqua fresca. Ci nascondiamo. Non ce la faccio a dirlo ad André, mio marito. Dovrei? Oh, Simone, ho una mente torbida. Non so se posso azzardare; aprirmi completamente. Quando bacio Maurice…No. Sono piena di frasi scabrose che mi stanno gelando. No. Sai, ho comperato della frutta ieri, al mercato non mettevo piede da settimane. Una vecchia spazzava gli scarti e ho visto il mio corpo in pezzi, carne di gatto. È stato orribile. Qualcosa deve avermi turbato. O qualcuno. Ma chi? Sono rimasta immobile sul marciapiede a fissare le mani rugose della vecchia. Che André possa vedermi tra le braccia di Maurice; è un’ossessione. Dimmi, sei innamorata, Simone? Io mi muovo nel fango. Prendiamo un tè, un giorno? Qual è il tuo odore, Simone? Tu piaci ad André. Ti ha scritto per caso? Ecco il perché di questa lettera. Per arrivare prima di lui. Nell’album ci siamo io, André e te. Non gli ho chiesto dove abbia preso quella foto. È un porco schifoso. Vorrei metterci una pietra sopra. E poi? Impazzire? E se Maurice andasse via? Oppure potrei incontrarti e capire perché è cascato in questo amore folle per te. Ho una faccia di bambina. Sono magra e piango spesso. Quando rido mi diverto fino al capogiro. Poi il cuore mi batte con violenza. Credimi, sono una donna a posto. Sylvie

© Micol Graziano | Diritti riservati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...