Il cerchio senza compasso (1)

Il palazzo ha quindici piani. Alcuni appartamenti sono vuoti. Al primo piano abita Serge che questa sera è stanco morto. Ha avuto una giornata nero lutto. Sprofonda in poltrona e soffia nell’aria quel che resta di una bionda. Pardo gli salta sulle gambe. Serge lo accarezza sulla testa con due dita. Alina al quarto piano ha una candela accesa. È andata nello studio. Il sonno non la sfiora neanche. Ha già divorato una camomilla. Di fronte ad Alina vive Sam. È sdraiato sul divano. Ha le mani ghiacciate. Serge Alina e Sam oggi sono entrati nella stessa libreria e hanno comprato lo stesso libro. Serge non aveva tempo di girare e ha preso il primo che gli capitava. Alina vuole leggere storie di donne per comprendere meglio se stessa. Serge è rimasto attratto dalla copertina: un cerchio rosso tracciato senza compasso.

Il libro parla di Nina.

Dopo le prime pagine, la storia si presenta troppo complicata per Serge. Nina racconta di aver vissuto una vita rossa, mentre la viveva pensava invece fosse blu. Perché la realtà ha tanti colori e solo i ciechi li vedono bene. Nina sta raccontando la sua vita. Il suo è un racconto rosso. Serge si ferma su quest’ultima frase. Non si spiega come fa un racconto ad essere rosso. Un racconto si regge sulle parole, non sui colori. Gli scrittori scrivono una marea di balle per vendere libri e fare soldi. Lui invece deve spaccarsi la schiena per qualche spicciolo. La stupidaggine più grossa: solo i ciechi vedono bene. Provasse Nina o chi per lei a infilarsi un dito nell’occhio. Chiude il libro con una smorfia di disappunto.

La candela si sta consumando. Alina ha lo sguardo nel vuoto. Riflette sulla vita rossa. A quanto debba essere doloroso vivere una vita rossa pensando di viverne una blu. Una spina in gola. Le vengono i brividi. Forse anche lei sta vivendo una vita rossa come Nina? Solo i ciechi vedono bene. Certe cose per vederle non bastano gli occhi. A volte lei quando li chiude ha tanta paura.

(…)

© 2011 Micol Graziano | Tutti i diritti riservati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...